Il Salento capitale della danza

Dal 22 al 25 novembre 2012 in Puglia riflettori puntati sul mondo della danza, grazie al progetto N.I.D. Platform, la nuova piattaforma della danza italiana, spettacoli e performance di alcune tra le più importanti compagnie italiane, incontri e convegni, che vedono protagonista la danza nelle sue varie sfaccettature. Il progetto N.I.D. Platform si svolgerà al Teatro Verdi e al Teatro Impero di Brindisi e ai Cantieri Teatrali Koreja di Lecce.

N.I.D. Platform è nata su iniziativa di 16 operatori della distribuzione italiana riuniti in un RTO (Raggruppamento Temporaneo di Operatori) in collaborazione con ADEP / Federdanza – AGIS, mossi dall’intenzione di implementare e sostenere in maniera significativa la promozione della migliore produzione coreutica italiana. Il progetto s’attesta quindi a diventare un nuovo volano di sviluppo del mercato dello spettacolo dal vivo nel settore della danza, e come momento di incontro e sinergia tra produzione e distribuzione attraverso la presentazione di una serie di spettacoli, ma anche momenti di confronto tra diversi professionisti della produzione, distribuzione e formazione nazionali ed internazionali.

Le compagnie sono state selezionate da un comitato artistico di cui hanno fatto parte sei importanti operatori del settore: Franco Bolletta / Consulente per la Danza del Teatro La Fenice di Venezia, Gemma Di Tullio / Responsabile della attività di danza e Capo Progetto Danza FESR del TPP, Emanuele Masi / Segretario Artistico del Festival Bolzano Danza, Anita Mathieu / Direttore di Recontres Choreographiques Internationales de Seine-Saint-Denis, Andrea Nanni / Direttore di Armunia – Festival InEquilibrio di Castiglioncello, Pietro Valenti / Direttore di ERT – Emilia Romagna Teatri Fondazione.

www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=Qh_3rmrTK-g

Ecco il programma in breve: giovedì 22 novembre al Teatro Impero di Brindisi ore 15.30 Simona Bucci con I rimasti, spettacolo vincitore del Premio Danza&Danza 2005, seguito alle 17.30 dalla compagnia Zerogrammi in INRI. Al Nuovo Teatro Verdi di Brindisi alle 19.00 Luisa Cortesi in Eskaton e alle 20.00 Balletto Teatro di Torino/Matteo Levaggi /Corpicrudi in Le vergini. Alle 21.30 la Fondazione Teatro di San Carlo in Cantata, con le coreografie di Mauro Bigonzetti e le musiche tradizionali ed originali eseguite dal vivo del gruppo “Assurd”.

Venerdì 23 novembre a Palazzo Granafei Nervegna di Brindisi (ore 9.30-13.30) gli Stati Generali della Danza, con il patrocinio della Conferenza delle Regioni e delle Provincie Autonome. Forum con esponenti di rilievo del settore, operatori, studiosi incentrato sulle funzioni socio-politiche, economiche ed artistiche della danza, sul sistema operativo in Italia, sul mondo della produzione, distribuzione e formazione; stati generali che proseguono anche nella mattinata del 24 novembre e avranno un momento conclusivo a Bari il 25 novembre (dalle ore 15.30) nel Question Time con Salvo Nastasi, incontro-confronto con il Direttore Generale per lo Spettacolo dal Vivo del Ministero per i Beni e le Attività culturali con gli operatori e i distributori del settore.

Nel pomeriggio al Teatro Koreja di Lecce alle ore 15.30 il Teatro delle Moire in Never Never Neverland – NNN, incentrato sulla tematica della rappresentazione del corpo e dell’identità di genere. Alle 17.00 Aldes presenta Carne trita, un concerto – una composizione di movimenti, visi, gesti e voci – che utilizza la figura umana per uno stralunato ed ironico, inno all’insensatezza del destino. Alle 18.30 Gardens Of Unheavenly Events in Du liebst mich zu viel, performance sul tema della disconnessione. Alle 19.30 Simona Bertozzi/ Nexus in Bird’s eye view; alle 20.30 Kinkaleri in Fake for gun no you | all!, ispirato alla figura e all’opera di William Seward Burroughs. La serata si conclude al Teatro Paisiello alle 22.00 dove la Compagnia Tardito/Rendina presenta uno spettacolo dall’incredibile cifra ironica Circhio lume.

Sabato 24 novembre 2012 al Teatro Impero di Brindisi alle 15.30 la Compagnia Abbondanza Bertoni presenta Scena madre: Antonella Bertoni chiede a sua madre, Paola Faleschini, di andare in scena con lei. Alle 17.30 al Nuovo Teatro VerdiLe Supplici in Isolario. – Poema d’un frastaglio, spiumato, minuto e senza fine, nato dalla fascinazione per gli atlanti di Vincenzo Coronelli (Venezia 1650-1718). Alle 19.00 la Compagnia Zappalà Danza propone Instrument 1 ;, prima tappa del progetto e dedicato al marranzano (scacciapensieri), spesso associato alla tradizione siciliana e alla mafia. Al Teatro Impero alle21.30 una produzione di Aldes Spic & Span sull’idea di bellezza, di e con Francesca Foscarini, Giorgia Nardin e Marco D’Agostin. Chiusura della giornata alle 22.30 al Nuovo Teatro Verdicon il Balletto Civile che propone Il sacro della primavera, spettacolo vincitore Premio Roma Danza 2011 ispirato alla “La Sagra della Primavera” di Igor Stravinskij.

Sabato 25 novembre 2012 ultimo giorno per la piattaforma della danza che si conclude nella mattinata al Teatro Impero di Brindisi con due giovani e affermate formazioni. Alle 10.00 il Gruppo Nanou presenta ON AIR. progetto Dancing Hall e alle 11.30 QuaLiBò nell’ironico N-esimo progetto fallimentare, spettacolo vincitore del Premio GD’A Puglia 2011.

Info: www.nid.dansystempuglia.it

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: