Il Teatro Grande di Brescia inaugura la stagione 2013 con il Romeo e Giulietta del Ballet du Grand Théâtre de Genève

Joëlle Bouvier, regina della “nouvelle danse” francese, rivisita lo spettacolo classico di Romeo e Giulietta rimanendo in una dimensione atemporale per trasmettere il messaggio della leggenda senza tempo dei due celebri amanti. Con il suo Romeo e Giulietta – portato in scena dal Ballet du Grand Théâtre de Genève – la Fondazione del Teatro Grande di Brescia inaugura la stagione 2013 in Sala Grande sabato 12 gennaio alle 21.00 .

Lo spettacolo si struttura su una scena minimalista e la partitura musicale è incentrata sulle tre Suite per orchestra estratte dal balletto nel 1936 e nel 1944 dallo stesso Prokofiev. Coadiuvata dall’elegante scenografia di Rémi Nicolas e Jacqueline Bosson – un altipiano/scivolo che permette due livelli di azione e che all’occorrenza si trasforma in balcone – e dall’interpretazione puntuale dei venti danzatori del Balletto di Ginevra, Joëlle Bouvier costruisce una danza che parla allo spettatore e va diritta al cuore.

Il Ballet du Grand Théâtre de Genève ha esplorato sin dai suoi esordi la pluralità stilistica e l’eclettismo tecnico della danza del XX secolo (il grande George Balanchine ne è stato consulente artistico dal 1970 al ’78). Il complesso, oggi guidato da Philippe Cohen è costituito da una ventina di danzatori di formazione classica. Nei ruoli principali dello spettacolo di Joëlle Bouvier vedremo il giovane talento italiano Damiano Artale che interpreterà Romeo e la delicata Madeline Wong che sarà Giulietta.


[…] Ho scelto di non collocare la mia storia in un’epoca precisa chiedendo ai miei collaboratori per scene
e costumi di rimanere il più possibile in una dimensione atemporale, perché questa storia ha luogo, ha
avuto luogo e lo avrà ancora, sempre e dappertutto. . Non ho neppure voluto seguire l’argomento della
tragedia shakespeariana nei minimi dettagli, piuttosto concentrare la storia degli amanti di Verona sul
canovaccio essenziale e sui momenti fondamentali […] Joëlle Bouvier

Info: Fondazione del Teatro Grande

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: