Cristiana Morganti danza la lezione di Pina

Moving with Pina_MORGANTI_phUKAUFMANNCristiana Morganti dal 1993 è danzatrice solista del Tanztheater Wuppertal, dove lavora a tutt’oggi. Accanto all’impegno costante nella compagnia di Pina Bausch, Cristiana Morganti ha lavorato anche con Susanne Linke, Urs Dietrich, Joachim Schlömer, Felix Ruckert e nella compagnia di Wanda Golonka, Neuer Tanz. Insegna all’Accademia Nazionale di Danza di Roma e al Conservatoire National Supérieur di Parigi.

Ha preso parte al film di Wim Wenders “Pina” (2010) ed è l’interprete di Moving with Pina, un omaggio alla grande coreografa tedesca ideato dalla critica di danza Leonetta Bentivoglio. L’assolo nasce come ritratto di Pina Bausch, velato da affettuosa nostalgia. È soprattutto la rievocazione danzata, tra narrazione e brani di repertorio, del suo universo creativo, del suo metodo di lavoro, la genesi di un gesto e di uno spettacolo, i modi e i tempi e, anche, la vita dell’intera compagnia.

Moving with Pina non è “solo” uno spettacolo, ma una conferenza danzata sulla poetica, la tecnica, la creatività di Pina Bausch. La Morganti propone un viaggio nell’universo di Pina, visto dalla prospettiva del danzatore. Com’è costruito un assolo? Qual è la relazione dell’emozione con il movimento? Quand’è che il gesto diventa danza? Qual è la relazione tra il danzatore e la scenografia? E soprattutto, come si crea il misterioso e magico legame tra l’artista e il pubblico? Eseguendo dal vivo alcuni estratti del repertorio del Tanztheater, Cristiana Morganti racconta il suo percorso artistico e umano con la grande coreografa tedesca e si propone di far scoprire al pubblico quanta dedizione, fantasia e cura del dettaglio sono racchiusi nel linguaggio di movimento creato da Pina Bausch.

Nel 2010 “Leonetta Bentivoglio mi chiese di realizzare una performance di circa un’ora – racconta Morganti – e io mi ricordai delle lezioni di danza espressionista che avevo preparato assieme a Pina nelle quali, accanto alla tecnica, mi aveva consigliato di utilizzare molti esempi esplicativi e frasi di movimento. Da questo è nato il mio spettacolo e l’intento di spiegare il lavoro che c’è dietro il teatro e la danza”.

Moving with Pina, già ospite alla Biennale Danza 2012 – è in programma al Ridotto del Teatro Comunale di Vicenza martedì 26 febbraio. www.tcvi.it

Intervista a Cristiana Morganti – La Biennale di Venezia

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: