Prestigiosi eventi e ritorni sul palco del Festival dei 2Mondi

Giunge alla sua 56esima edizione il prestigioso Festival dei 2Mondi di Spoleto che si terrà dal 28 giugno al 14 luglio 2013. Oltre 120 appuntamenti tra teatro, danza, musica e opera si alterneranno sulla scena del Festival che da sempre porta in Umbria artisti e celebrità internazionali.

Alessandra Ferri_Spoleto_2mondiAnche se non sono molti gli eventi coreutici in programmazione, sarà proprio la danza ad inaugurare il Festival con l’eccezionale ritorno sulle scene dell’étoile Alessandra Ferri. La ballerina, dopo l’addio del 2007, torna a fianco dell’attore americano Boyd Gaines per narrare, ognuno con il suo linguaggio, un matrimonio apparentemente irrecuperabile. La regia di The piano upstairs è stata curata dal direttore stesso del Festival, Giorgio Ferrara.
http://www.festivaldispoleto.com/2013/Danza.asp?id_progetto=30&lang=

Due gli spettacoli interamente di danza. Inizia il Dance Group Mmdg Music Ensemble di Mark Morris che porterà in scena cinque pezzi della compagnia americana, ricreando uno spettacolo variegato per trasmettere il profondo e sofisticato amore per la musica del coreografo.
http://www.festivaldispoleto.com/2013/Danza.asp?id_progetto=28&lang=

Presente un’altro nome importante della danza internazionale (e dello schermo), Benjamin Millepied, recentemente nominato Nuovo Direttore del Corpo di Ballo dell’Opera de Paris. La sua compagnia, L. A. Dance Project, proporrà in prima italiana assoluta un programma composto da due sue creazioni oltre a Winterbranch, coreografia del 1964 di Merce Cunningham.
http://www.festivaldispoleto.com/2013/Danza.asp?id_progetto=31&lang=

Mikhail Baryshnikov_Spoleto_2mondiChiude il breve ma intenso ciclo un’altra prestigiosa commistione nata dalla regia di Robert Wilson: il ballerino Mikhail Baryshnikov insieme all’attore Willem Dafoe per un’immancabile appuntamento con The old woman, geniale testo dello scrittore russo d’avanguardia Danil Kharms.
http://www.festivaldispoleto.com/2013/Teatro.asp?id_progetto=21&lang=

 

Info:      www.festivaldispoleto.com

Advertisements

3 comments

  1. Pingback: Spoleto 58: la danza perduta e il teatro di Micha | Parole di Danza

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: