Monthly Archives: July 2013

La bellezza dei corpi che salva dalla miseria del tempo

I corpi si intrecciano, si confondono in un gioco prospettico che vive nell’occhio di chi guarda. I corpi abitano lo spazio con una violenza delicata che li fa incontrare, scontrare, scivolare sostenendosi per comporre un quadro complesso, duro e dolce

La bellezza dei corpi che salva dalla miseria del tempo

I corpi si intrecciano, si confondono in un gioco prospettico che vive nell’occhio di chi guarda. I corpi abitano lo spazio con una violenza delicata che li fa incontrare, scontrare, scivolare sostenendosi per comporre un quadro complesso, duro e dolce

Roberto Bolle porta in Italia le stelle dell’American Ballet Theatre

Continuano i grandi e attesissimi appuntamenti con il divino Roberto Bolle ed i suoi ‘amici’, permettendo di far conoscere al pubblico italiano splendidi pezzi coreografici e ballerini ancora più duttili e meravigliosi. La spontaneità e genuinità del ballerino scaligero ha

Roberto Bolle porta in Italia le stelle dell’American Ballet Theatre

Continuano i grandi e attesissimi appuntamenti con il divino Roberto Bolle ed i suoi ‘amici’, permettendo di far conoscere al pubblico italiano splendidi pezzi coreografici e ballerini ancora più duttili e meravigliosi. La spontaneità e genuinità del ballerino scaligero ha

Il disincanto crudo, vitale, sospeso dello scontro tra i generi

È dolce, disincantata, vigorosa la danza della giovanissima canadese Virginie Brunelle. È cruda, ma non immatura. È dinamica, ma non isterica; umana ma non patetica. E sempre supportata da un sottotraccia ironico e sdrammatizzante, che non banalizza ma ci rende

Il disincanto crudo, vitale, sospeso dello scontro tra i generi

È dolce, disincantata, vigorosa la danza della giovanissima canadese Virginie Brunelle. È cruda, ma non immatura. È dinamica, ma non isterica; umana ma non patetica. E sempre supportata da un sottotraccia ironico e sdrammatizzante, che non banalizza ma ci rende

La follia di Nijinski inaugura la XXIII edizione di Invito alla Danza

Tre prime assolute per invitare i romani alla danza. È la 23ma edizione della rassegna Invito alla Danza che si svolge al Teatro Vascello di Roma dal 9 al 30 luglio. Apre la programmazione il coreografo Enzo Celli con il

La follia di Nijinski inaugura la XXIII edizione di Invito alla Danza

Tre prime assolute per invitare i romani alla danza. È la 23ma edizione della rassegna Invito alla Danza che si svolge al Teatro Vascello di Roma dal 9 al 30 luglio. Apre la programmazione il coreografo Enzo Celli con il

La danza racconta l’anima capace di abitare il mondo

Vivere una città come Venezia è abitare un mondo, un microcosmo di calli che si intersecano come i suoi edifici per aprirsi in spazi aperti in cui lo sguardo viene frastornato e deliziato da colorati terracielo incastonati tra lussuosi palazzi signorili,

La danza racconta l’anima capace di abitare il mondo

Vivere una città come Venezia è abitare un mondo, un microcosmo di calli che si intersecano come i suoi edifici per aprirsi in spazi aperti in cui lo sguardo viene frastornato e deliziato da colorati terracielo incastonati tra lussuosi palazzi signorili,