Il teatro danza festeggia Rovereto

Teatro Zandonai-rovereto
Continuano le celebrazioni per la riapertura del settecentesco Teatro Zandonai di Rovereto, questa volta con il teatro danza della residente Compagnia Abbondanza/Bertoni che sabato 8 e domenica 9 novembre proporrà il suo MADE IN ROVERETO, festeggiando insieme a molti di coloro che fanno della danza italiana un’eccellenza e un vanto.

La giornata di sabato 8 novembre sarà un non stop di performances a partire dalle 12.00 fino alle 23.00: per undici ore il teatro si apre alla cittadinanza, ingresso e permanenza libera. Sul palcoscenico un’alternanza di brevi soli, momenti unici, performances, micro-coreografie, di e con protagonisti, personaggi, interpreti, temi e poetiche che hanno avuto a che fare nel tempo con la Compagnia Abbondanza/Bertoni. Un Teatro Aperto per una danza museabile, dove i visitatori potranno comportarsi proprio come il pubblico itinerante dei musei, scegliendo in libertà i tempi e l’interesse del proprio coinvolgimento. E’ una giornata pensata anche per chi, non propriamente interessato al teatro (spettacolo), desideri vedere il teatro (edificio) restituito alla sua città. Perché il teatro è un bene di tutti, una casa in più da poter visitare per incontrare e conoscere.

armida-ronconiDanzeranno sul palcoscenico del Teatro Zandonai gli immancabili compagni di sempre, a partire da Sosta Palmizi: Roberto Castello, Roberto Cocconi, Giorgio Rossi; proseguendo con un fitto numero di ex allievi e interpreti che sono a loro volta divenuti, autori: Ambra Senatore, Francesca Zaccaria, Natascia Belsito, Alice Raffaelli, Elisa Barucchieri, C&C Massari/Taviani oltre alcuni degli interpreti coinvolti nella coreografia creata dalla Compagnia per l’Armida di Rossini, regia Luca Ronconi, presentata al Rossini Opera Festival di Pesaro 2014: Irene Russolillo, Valentina Moar, Valentina Dal Mas, Francesco Collavino, Daria Menichetti, e Tommaso Monza, danzatore, coreografo e collaboratore che fa parte della Compagnia Abbondanza/Bertoni dal 2005.

bambini_abbondanza_bertoni_foto_p_tauroInsieme a tutti loro andrà in scena anche la Compagnia Abbondanza/Bertoni I B A M B I N I, composta da 9 giovani danzatori formatisi alla Scuola d’Azione, fondata nel 2008 da Antonella Bertoni e Michele Abbondanza al Teatro alla Cartiera di Rovereto. Convinti della preziosità per una città e comunità di avere una compagnia stabile di bambini, saranno proprio loro ad aprire le danze alle 12, a dare il “la” alla giornata, a calpestare per primi le nuove assi del palcoscenico per passare il testimone alle generazioni precedenti.

romanzo_d_infanzia_compagnia_abbondanzaDomenica 9 novembre ricalca il palcoscenico dopo 14 anni – l’ultima replica allo Zandonai fu nel febbraio 2000 – Romanzo d’infanzia, il pluripremiato spettacolo cult della Compagnia Abbondanza/Bertoni, con oltre 600 repliche, tradotto e rappresentato in quattro lingue.
Spettacolo dedicato a tutti coloro che non possono fare a meno dell’amore danzato e parlato, commuove gli adulti e fa ridere i bambini. In scena due danzatori che si alternano tra essere genitori e figli e poi di nuovo padre e figlio e madre a figlia e soprattutto fratelli, che alternano il subire e il ribellarsi, scappare e tornare, e farsi rapire per sempre.

Info:      www.abbondanzabertoni.it

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: