Monthly Archives: October 2015

La Paul Taylor Dance Company festeggia Vicenza Danza

È una leggenda vivente ad inaugurare la nuova Stagione di Danza 2015/2016 del Teatro Comunale di Vicenza, e a festeggiarne il 20mo compleanno. Apre le danze la Paul Taylor Dance Company, in prima e unica italiana sabato 24 ottobre, con

La Paul Taylor Dance Company festeggia Vicenza Danza

È una leggenda vivente ad inaugurare la nuova Stagione di Danza 2015/2016 del Teatro Comunale di Vicenza, e a festeggiarne il 20mo compleanno. Apre le danze la Paul Taylor Dance Company, in prima e unica italiana sabato 24 ottobre, con

A Milano, gli addii della danza

Per gli appassionati di danza milanesi si preparano giornate di intensi addii e di meravigliosa danza. Inizia la divina Sylvie Guillem con il suo addio alle scene Life in Progress, giovedì 29 ottobre al Teatro degli Arcimboldi: http://teatroarcimboldi.it/ Da venerdì

A Milano, gli addii della danza

Per gli appassionati di danza milanesi si preparano giornate di intensi addii e di meravigliosa danza. Inizia la divina Sylvie Guillem con il suo addio alle scene Life in Progress, giovedì 29 ottobre al Teatro degli Arcimboldi: http://teatroarcimboldi.it/ Da venerdì

Il Ballet Junior de Genève chiude la rassegna Musikè

È la danza a chiudere la stagione 2014/2015 della rassegna Musikè, e lo fa in gran stile con il Ballet Junior de Genève, in scena sabato 24 ottobre 2015, ore 21.00, all’Auditorium Comunale di Camposampiero in provincia di Padova. L’evento

Il Ballet Junior de Genève chiude la rassegna Musikè

È la danza a chiudere la stagione 2014/2015 della rassegna Musikè, e lo fa in gran stile con il Ballet Junior de Genève, in scena sabato 24 ottobre 2015, ore 21.00, all’Auditorium Comunale di Camposampiero in provincia di Padova. L’evento

L’intimo paradosso del vuoto danzato da Záhora

Giochi di intimità, movimenti silenziosi, una voce che è memoria e che si fa corpo, sentimento, distanza, dolore. È fatto di movimenti e voce, ad un tempo significato e significante, il lavoro che Michal Záhora ha portato nei festival internazionali

L’intimo paradosso del vuoto danzato da Záhora

Giochi di intimità, movimenti silenziosi, una voce che è memoria e che si fa corpo, sentimento, distanza, dolore. È fatto di movimenti e voce, ad un tempo significato e significante, il lavoro che Michal Záhora ha portato nei festival internazionali

Il Balletto di Roma riparte dal Cullberg Ballet

Prestigiosi progetti marcano la svolta del Balletto di Roma sotto la nuova direzione artistica di Roberto Casarotto, che inaugura la programmazione artistica 2015/2016 partendo da Stoccolma con una coproduzione con il Cullberg Ballet. Figure a Sea, dell’autrice americana Deborah Hay,

Il Balletto di Roma riparte dal Cullberg Ballet

Prestigiosi progetti marcano la svolta del Balletto di Roma sotto la nuova direzione artistica di Roberto Casarotto, che inaugura la programmazione artistica 2015/2016 partendo da Stoccolma con una coproduzione con il Cullberg Ballet. Figure a Sea, dell’autrice americana Deborah Hay,

Doppio appuntamento a Venezia con la danza selvaggia di Marie Chouinard

Interessantissimo appuntamento con la danza del Québec al Teatro Malibran di Venezia per sabato 17 ottobre ore 20.30. A rappresentare la danza contemporanea canadese sarà la danzatrice e coreografa Marie Chouinard, «femme sauvage», con all’attivo più di cinquanta creazioni, 12

Doppio appuntamento a Venezia con la danza selvaggia di Marie Chouinard

Interessantissimo appuntamento con la danza del Québec al Teatro Malibran di Venezia per sabato 17 ottobre ore 20.30. A rappresentare la danza contemporanea canadese sarà la danzatrice e coreografa Marie Chouinard, «femme sauvage», con all’attivo più di cinquanta creazioni, 12

La vorticosa anima collettiva di Romeo e Giulietta

Bianco e nero, molteplicità e assenza, rigore e anonimato, redenzione e condanna. Scena ridotta all’essenza, privata delle quinte, immersa nell’ombra da cui si materializzano danzatori scomposti, frammentati, spersonalizzati. Non ci sono sfumature nel Romeo e Giulietta di Hélène Blackburn, fondatrice

La vorticosa anima collettiva di Romeo e Giulietta

Bianco e nero, molteplicità e assenza, rigore e anonimato, redenzione e condanna. Scena ridotta all’essenza, privata delle quinte, immersa nell’ombra da cui si materializzano danzatori scomposti, frammentati, spersonalizzati. Non ci sono sfumature nel Romeo e Giulietta di Hélène Blackburn, fondatrice