L’evoluzione in danza del Teatro Stabile del Veneto

Amedeo-Amodio-e-Anbeta-Toromani-durante-le-prove-di-Coppelia-al-Teatro-Massimo-di-Palermo
Dopo anni di sporadiche compagnie e centellinati spazi danzati, il Teatro Stabile del Veneto, divenuto Teatro Nazionale, spalanca letteralmente le porte alla Danza con un’intera rassegna, EVOLUZIONI, 18 spettacoli tra le sedi di Padova, Venezia e Verona, dall’8 dicembre 2015 al 7 maggio 2016, per spaziare tra proposte nazionali, regionali e nuovi progetti.

Le EVOLUZIONI del titolo non sono riferite solamente ai movimenti organizzati che vanno a comporre una coreografia, ma anche e soprattutto a quei processi di trasformazione, graduali e continui, per cui una data realtà passa da uno stato ad un altro, generalmente più adeguato a nuovi contesti e aperto al futuro.
Con queste premesse la Stagione 2015/2016 è stata costruita lungo 3 linee di indirizzo essenziali:
1. Il coinvolgimento di importanti compagnie nazionali ed internazionali
2. La partecipazione di realtà regionali dal percorso storicizzato
3. Il supporto a giovani professionisti della scena veneta e nazionale

Scopri gli artisti ospiti su Sguardi di Danza @corriereveneto

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: