Zappalà e l’umanistica della danza

IamBeautiful_zappala_1
Approda al Teatro Ristori di Verona il 21 marzo la compagnia siciliana Zappalà Danza dopo la prima assoluta di I am Beutiful il 18 marzo al Teatro Comunale di Ferrara. 4° e ultimo step del progetto Transiti Humanitatis, Roberto Zappalà, in collaborazione con il drammaturgo Nello Calabrò, coreografa gli studia humanitatis del quattrocento. Gli studi letterari che formavano l’Umanista diventano gli studi del gesto trasfigurati in un universo coreografico che cerca di mettere il corpo quale elemento fondante e transito ineludibile di un nuovo Umanesimo.

Continua l’articolo su Sguardi di Danza @corriereveneto

 

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: