Viaggiando tra continenti a ritmo dei Ballets Jazz

A spasso per il mondo e per le epoche tra ritmi indoamericani, ironici mambi e frenetica civilizzazione. È la sfaccettata serata proposta da BJM, Les Ballets Jazz de Montréal, nella loro tappa italiana il 4 febbraio al Teatro Toniolo di Mestre e il 7 al Teatro Sociale di Trento. Un trittico che parte dalla tradizione indoamericana con Rouge (novembre 2014) del brasiliano Rodrigo Pederneiras – coreografo e fondatore di Grupo Corpo – fa una pausa leggera in Balcão (settembre 2016) con il coreografo israeliano Itzik Galili – che rivisita la creazione O Balcão de Amor da lui ideata nel 2014 per il Balé da Cidade de São Paulo – e approda moderno Ulisse nella sua Itaca con Kosmos (ottobre 2014) del greco Andonis Foniadakis.
La compagnia canadese – fondata nel 1972 da Geneviève Salbaing con Eva Von Gencsy e Eddy Toussaint, e diretta dal 1998 da Louis Robitaille – mantiene la sua fama di «feel good company» grazie a quell’eclettismo che fa emergere di volta in volta le diverse personalità dei danzatori. Così come quel «Jazz», in realtà più legato ad un jazz up che ravvivi la danza attuale che ad uno stile invece di matrice classica su contaminazione contemporanea.

Leggi la recensione su Sguardi di Danza @corriereveneto

ROUGE
coreografia Rodrigo Pederneiras
musica Les frères Grand
luci Gabriel Pederneiras
costumi Kristin Hofmann

BALCÃO
coreografia Itzik Galili
musica Pérez Prado
luci Itzik Galili
costumi Itzik Galili e Anne-Marie Veevate

KOSMOS
coreografia Andonis Foniadakis
musica Julien Tarride
luci James Proudfoot
costumi Philippe Dubuc

Recensione BJM 2014


Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: