Biennale Danza, capitolo primo pagina uno

First Chapter, nuovo capitolo per La Biennale di Venezia sezione Danza alla guida della neo-direttrice Marie Chouinard, e grande attesa per la cifra stilistica del prossimo quadriennio 2017-2010. Introduzione a cura del Leone d’oro alla carriera Lucinda Childs, pietra miliare della post-modern dance, oggi un classico ipnotico di analitica analisi ritmica, visiva e percettiva. E grande chiarezza anche nello svolgimento delle pagine successive, senza sovrapposizioni o estenuanti rincorse, ma con una sequenzialità armonica che lascia spazio alle singole suggestioni.

È proprio il tempo a cadenzare questo Primo Capitolo, sia per gli artisti coinvolti in un trimestrale Biennale College che affini la «tecnica» e l’«anima», sia per il pubblico che può dialogare con gli artisti a fine spettacolo svelandone gli intenti. La copertina poi è sempre Venezia, avvolta dai suoi Campi, nell’hard cover di un Arsenale intarsiato dalla Biennale Arte in corso. Spiace solo constatare come il pubblico italiano sia sempre in minoranza, tolti addetti e operatori, mentre ogni parola riecheggia variopinta in un idioma diverso.

Scopri la prima pagina su Sguardi di Danza @corriereveneto

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: