Il Bolshoi al Teatro alla Scala

Grande evento e doppio appuntamento per il Corpo di Ballo del Teatro Bolshoi di Mosca ospite al Teatro alla Scala di Milano. In scena La bayadère di Yury Grigorovich – dal 7 al 10 settembre 2018 – e La bisbetica domata di Jean Christophe Maillot – dall’11 al 13 settembre.

Ad aprire questa prestigiosa collaborazione sarà dunque La bayadère nella versione coreografica di Yuri Grigorovich, da Marius Petipa. Uno dei balletti cardine del repertorio classico che vide la sua prima assoluta a San Pietroburgo nel 1877, mettendo in scena un’India da leggenda, tra gli intrighi e i drammi d’amore della bella Nikiya, danzatrice del tempio, del principe Solor e di Gamzatti, figlia del Rajah. Obiettivo di Grigorovich, quando allestì La Bayadère nel 1991 e la ripropose nel 2013, era conservare l’eredità classica di Petipa. I principi alla base della produzione restano così invariati; la novità, per il pubblico del 2013, è l’assenza del finale: non c’è il terremoto che distrugge il tempio poichè Grigorovich decise che, dopo l’atto sinfonico delle Ombre, “una vetta nell’arte del balletto”, non era necessaria altra danza.

7 settembre        Nikiya, Svetlana Zakharova
Gamzatti, Olga Marchenkova
Solor, Denis Rodkin
8 settembre        Nikiya, Olga Smirnova
Gamzatti, Margarita Shrainer
Solor Semyon Chudin
10 settembre     Nikiya, Alyona Kovalyova
Gamzatti, Kristina Kretova
Solor, Jacopo Tissi

Debuttato nel luglio del 2014, e commissionato dal Teatro Bolshoi, La bisbetica domata è il primo balletto creato da Jean-Christophe Maillot per una compagnia che non fosse la sua (Les Ballets de Monte-Carlo). Ispirata alla omonima commedia di Shakespeare, The Taming of the Shrew, la produzione si è aggiudicata tre Maschere d’Oro, per la migliore produzione e per i due protagonisti. Maillot ha pensato per i danzatori del Bolshoi un lavoro con una grande vena narrativa, per metterne in evidenza oltre che la bravura anche l’abilità interpretativa. Ovvio fu poi che il compositore fosse russo, scegliendo Dmitrij Šostakovič sulle cui musiche aveva già fatto altre creazioni.

CAST
Caterina              Ekaterina Krysanova (11, 13 sett.)
Kristina Kretova (12 sett.)
Petruccio            Vladislav Lantratov (11, 13 sett.)
Denis Savin (12 sett.)
Bianca                 Olga Smirnova (11, 13 sett.)
Anastasia Stashkevich (12 sett.)
Lucrezio              Semyon Chudin (11, 13 sett.)
Artem Ovcharenko (12 sett.)

INFO:    www.teatroallascala.org

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d bloggers like this: