A Benevento Federico Fellini abbraccia Tersicore

Raccontiamo Federico Fellini visto e rivisto da una cittadinanza attiva e consapevole come quella di Benevento, sempre più diretta da Carmen Castiello in una direzione artistica e culturale di spessore. Come già in passato per titoli e personaggi noti al grande pubblico, il Balletto di Benevento e l’Orchestra Filarmonica della città sannita, diretta da Francesco Ivan Ciampa, anche quest’anno hanno puntato diritto al nome più significativo della regia, Federico Fellini, nato proprio cento anni fa a Rimini tra qualche mese. E quale migliore occasione festeggiarlo ed omaggiarlo in ogni via, piazza, palazzo ed anfiteatro della città? Qui Carmen Castiello, innanzitutto direttrice artistica del Balletto di Benevento, ha raccolto a sé le energie positive e propositive della città allestendo un cast d’eccezione per un programma all’altezza di Federico Fellini, appunto visto e rivisto come in una matriosca di emozioni ed appuntamenti con l’inequivocabile titolo “Omaggio a Fellini“.

Cominciando dalla notte del 19 agosto con “la strada…la notte”, una performance di improvvisazione di danza a cielo aperto su musiche di Nino Rota, accompagnata dai musicisti dell’Orchestra Filarmonica di Benevento. Le suggestioni musicali servono a dare vita ai movimenti e libera interpretazione dei danzatori. Il corpo danzante può e dev’essere scrutato nella notte per le strade della città sannita dalla macchina fotografica in una sequenza di emozioni dettata dalla musica, trasformando continuamente la percezione dello spazio in cui viene visto. Le foto realizzate dai fotografi dell’Accademia “Margaret Cameron” di Angela Orsillo daranno vita ad una mostra in itinere presso Palazzo Paolo V dal 26 agosto al 7 settembre mentre il 20 agosto la proiezione del film “La strada” di Federico Fellini, con musiche di Nino Rota presso Palazzo Paolo V, rappresenta l’apice con il Premio Oscar del 1957 con un dibattito con esperti del cinema, della musica e degli organizzatori dello stesso spettacolo “Omaggio a Fellini”. Dal 7 al 15 settembre sarà infine allestita la mostra fotografica presso il Museo del Sannio con documenti fotografici relativi ancora allo spettacolo “Omaggio a Fellini” con il coordinamento artistico di Rosanna De Cicco.


Tutto preparato nei dettagli da mesi, come in tempi non sospetti la stessa direttrice artistica Carmen Castiello ha chiarito: «l’idea di realizzare un’opera e balletto mettendo insieme le realtà artistiche dei giovani danzatori e musicisti sanniti nasce perché i nostri artisti abbiano la possibilità di esprimersi nel loro territorio. La compagnia Balletto di Benevento e Orchestra Filarmonica di Benevento sono una risorsa e un vanto per la nostra città, la loro collaborazione e la loro sinergia potrà essere un nuovo punto di partenza per donare alla città quel titolo di “Benevento città della cultura” tanto caro al territorio. Lo spettacolo prevede la partecipazione del Corpo di Ballo della compagnia Balletto di Benevento. I ballerini solisti si sono formati presso enti lirici e accademie di prestigio quali l’Accademia Nazionale di Danza, il Teatro San Carlo di Napoli ed il Teatro Alla Scala di Milano. Questa iniziativa giunge alla sua quinta edizione dopo grande successo delle precedenti, nelle quali sono state portate in scena opere come “Carmen”, “Romeo e Giulietta”, “West Side Story” e “Il racconto del Fantasma dell’Opera”, con la presenza di oltre 1500 persone ad ogni spettacolo e l’attenzione della stampa campana e nazionale, in quanto la nostra Compagnia è una delle poche in Italia che presenta spettacoli con l’Orchestra e cantanti dal vivo».

Un cast importante impreziosito da Carla Fracci e Giancarlo Giannini, guest star della serata del primo settembre sul palcoscenico del Teatro romano di Benevento, sede sempre più consolidata della rinascita artistica della città. E chi meglio di loro potrebbero accompagnare i tanti artisti chiamati a commemorare il grande regista riminese? Scriviamo del Direttore d’orchestra Beatrice Venezi, con alla regia ed ai testi Linda Ocone con l’immancabile supervisione di Beppe Menegatti. E poi la novità accanto alla compagnia Balletto di Benevento ed all’Orchestra Filarmonica di Benevento: per quest’anno Carmen Castiello ha voluto la Compagnia circense “The Family Circus“! Tutte le coreografie sono a cura di Nicoletta Pizzariello (Accademia Nazionale di Danza), Hektor Budlla (Aterballetto) e Giselle Marucci (Accademia Nazionale di Danza). Le scenografie ed i digital visual effect sono a cura di Giovanni Calicchio con i ballerini solisti in scena Odette Marucci, Raffaele Vasto, Giuseppe Paolicelli. Tutti presenti in una città in festa nel ricordo di Federico Fellini a braccetto con Tersicore.

di Massimiliano Craus

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d bloggers like this: