Author Archives: lcrippa

Danzando con il circo

Bizzarra inaugurazione quella di quest’anno per le stagioni di danza venete, affidata da ben quattro città (Vicenza, Treviso, Mestre VE e Legnago VR) al circo contemporaneo. Ancora più curioso immaginarsi funi, anelli e trampoli sul palco di un teatro. Eppure

Danzando con il circo

Bizzarra inaugurazione quella di quest’anno per le stagioni di danza venete, affidata da ben quattro città (Vicenza, Treviso, Mestre VE e Legnago VR) al circo contemporaneo. Ancora più curioso immaginarsi funi, anelli e trampoli sul palco di un teatro. Eppure

McGregor e la psichedelica danza del DNA

L’anatomia di un danzatore è puro fascino, quel controllo di ogni muscolo, la sensazione di ogni fibra, ma ciò che la rende imperitura è saper tradurre quella tenace tecnica in mera arte. Ancora più incredibile quando ad emozionare è un

McGregor e la psichedelica danza del DNA

L’anatomia di un danzatore è puro fascino, quel controllo di ogni muscolo, la sensazione di ogni fibra, ma ciò che la rende imperitura è saper tradurre quella tenace tecnica in mera arte. Ancora più incredibile quando ad emozionare è un

A Cannes, teoria, tecnica e pratica della danza

Vivere in Costa Azzurra, in una struttura che racchiuda formazione culturale e coreutica, dove dagli undici anni metà giornata coltivi la mente proseguendo il normale ciclo scolastico fino all’università, mentre l’altra metà esplori la danza con una perfetta complementarietà tra tecnica

A Cannes, teoria, tecnica e pratica della danza

Vivere in Costa Azzurra, in una struttura che racchiuda formazione culturale e coreutica, dove dagli undici anni metà giornata coltivi la mente proseguendo il normale ciclo scolastico fino all’università, mentre l’altra metà esplori la danza con una perfetta complementarietà tra tecnica

A Venezia uno sguardo sull’eredità di Pina Bausch

Lo sguardo dell’imperatrice. Eredità Wuppertal. È il titolo del progetto, a cura di Leonetta Bentivoglio in collaborazione con Ninni Romeo, che porterà in scena – domenica 22 ottobre ore 17 al Teatro Malibran di Venezia – un Omaggio a Pina Bausch attraverso le creazioni

A Venezia uno sguardo sull’eredità di Pina Bausch

Lo sguardo dell’imperatrice. Eredità Wuppertal. È il titolo del progetto, a cura di Leonetta Bentivoglio in collaborazione con Ninni Romeo, che porterà in scena – domenica 22 ottobre ore 17 al Teatro Malibran di Venezia – un Omaggio a Pina Bausch attraverso le creazioni

La geografia universale di Sivan Rubinstein

Intervista a Sivan Rubinstein e Tal Weinstein sulla performance MAPS, lo studio della cartografia e del Mandala, come nasce un progetto e come il pubblico possa influenzarne gli sviluppi. Spettacolo presente a #bmotiondanza2017 all’interno di Operaestate. Ascolta l’intervista in inglese

La geografia universale di Sivan Rubinstein

Intervista a Sivan Rubinstein e Tal Weinstein sulla performance MAPS, lo studio della cartografia e del Mandala, come nasce un progetto e come il pubblico possa influenzarne gli sviluppi. Spettacolo presente a #bmotiondanza2017 all’interno di Operaestate. Ascolta l’intervista in inglese

A lezione con in protagonisti di BMotionDanza2017

#bmotiondanza2017 la vetrina contemporanea di Operaestate festival che ogni anni accoglie artisti, progetti, dibattiti sulle sorti e gli sviluppi della danza. Una settimana di calendario fittissimo che non può che cominciare con un workshop dove la danza si pratica, si

A lezione con in protagonisti di BMotionDanza2017

#bmotiondanza2017 la vetrina contemporanea di Operaestate festival che ogni anni accoglie artisti, progetti, dibattiti sulle sorti e gli sviluppi della danza. Una settimana di calendario fittissimo che non può che cominciare con un workshop dove la danza si pratica, si

Roberto Bolle virtuosismo 2.0

Per il quarto anno consecutivo Roberto Bolle si cala nell’Arena di Verona, unico seguace di Tersicore ad essere sopravvissuto alle faziose ire. E come ogni edizione lo fa con ineguagliabile eleganza e apollinea consapevolezza. Nessun italiano al suo fianco ma

Roberto Bolle virtuosismo 2.0

Per il quarto anno consecutivo Roberto Bolle si cala nell’Arena di Verona, unico seguace di Tersicore ad essere sopravvissuto alle faziose ire. E come ogni edizione lo fa con ineguagliabile eleganza e apollinea consapevolezza. Nessun italiano al suo fianco ma