Author Archives: Parole di Danza

Più che danza! tra incontri contemporanei e nuove incubazioni

6° edizione per il Festival Più che danza!, nato nel 2014 dall’urgenza della condizione della danza contemporanea in Lombardia. Si stabilisce così una realtà nuova dedicata ai linguaggi performativi contemporanei, un festival che non ha come finalità la selezione, ma

Più che danza! tra incontri contemporanei e nuove incubazioni

6° edizione per il Festival Più che danza!, nato nel 2014 dall’urgenza della condizione della danza contemporanea in Lombardia. Si stabilisce così una realtà nuova dedicata ai linguaggi performativi contemporanei, un festival che non ha come finalità la selezione, ma

#JeSuis il pensiero danzante di Odedra

La danza contemporanea, quella vera, quella che parla dell’oggi, della nostra società, quella il cui linguaggio arriva a tutti, dove non bisogna sentirsi “esperti” per accedervi, dove l’eccellenza coreografica ed interpretativa è palese e l’universalità del messaggio va dritto alle

#JeSuis il pensiero danzante di Odedra

La danza contemporanea, quella vera, quella che parla dell’oggi, della nostra società, quella il cui linguaggio arriva a tutti, dove non bisogna sentirsi “esperti” per accedervi, dove l’eccellenza coreografica ed interpretativa è palese e l’universalità del messaggio va dritto alle

NID platform 2019 a studio aperto

NID 2019, (RE)think dance. (RI)pensiamo alla danza, a quella italiana, oggi, e non solo dal punto di vista dell’artista in scena, ma anche dell’operatore che seleziona, il giornalista che ne scrive, l’internazionalità dei circuiti. Una nuova piattaforma di danza italiana,

NID platform 2019 a studio aperto

NID 2019, (RE)think dance. (RI)pensiamo alla danza, a quella italiana, oggi, e non solo dal punto di vista dell’artista in scena, ma anche dell’operatore che seleziona, il giornalista che ne scrive, l’internazionalità dei circuiti. Una nuova piattaforma di danza italiana,

Alla ricerca della scuola perduta

Emma Mardegan e Lorenzo Collatuzzo al Dutch National Ballet Junior Company, Eleonora Campello a Le Jeune Ballet de Genève, Viviana Pacchin, Lucia Spada, Beatrice Pellizzato e Ilaria Rivetti al Dance In Art Junior Company (le ultime due anche presso The Poetic Disasters); tra i danzatori

Alla ricerca della scuola perduta

Emma Mardegan e Lorenzo Collatuzzo al Dutch National Ballet Junior Company, Eleonora Campello a Le Jeune Ballet de Genève, Viviana Pacchin, Lucia Spada, Beatrice Pellizzato e Ilaria Rivetti al Dance In Art Junior Company (le ultime due anche presso The Poetic Disasters); tra i danzatori

Lasciate che gli Italiani sognino la danza

Un weekend interamente dedicato alla danza ha visto il Teatro Verdi di Padova accogliere sui suoi palchi l’apertura della 16ma edizione del festival di danza Lasciateci Sognare diretto dall’inesauribile energia di Gabriella Furlan Malvezzi. La novità dell’anno dedica la giornata

Lasciate che gli Italiani sognino la danza

Un weekend interamente dedicato alla danza ha visto il Teatro Verdi di Padova accogliere sui suoi palchi l’apertura della 16ma edizione del festival di danza Lasciateci Sognare diretto dall’inesauribile energia di Gabriella Furlan Malvezzi. La novità dell’anno dedica la giornata

Qualità italiana per VeneziainDanza 2019

Dodicesima edizione per il festival VeneziainDanza sempre ospitato nel prezioso palcoscenico veneziano del Teatro Malibran. Quattro le proposte, tutte dedicate alle eccellenze italiane che sono conosciute nel territorio nazionale e internazionale. La rassegna, organizzata da Danza e Promozioni Venezia – Compagnia Tocnadanza, con

Qualità italiana per VeneziainDanza 2019

Dodicesima edizione per il festival VeneziainDanza sempre ospitato nel prezioso palcoscenico veneziano del Teatro Malibran. Quattro le proposte, tutte dedicate alle eccellenze italiane che sono conosciute nel territorio nazionale e internazionale. La rassegna, organizzata da Danza e Promozioni Venezia – Compagnia Tocnadanza, con

La danza di Antinoo nelle Memorie di Adriano

«Ridare udienza ai ricordi» è il dichiarato incipit del 72° Ciclo di Spettacoli Classici al Teatro Olimpico di Vicenza diretto da Giancarlo Marinelli, dal titolo “Muoiono gli Dei che non sono cari ai giovani”, inversione semantica della citazione di Menandro “Muore

La danza di Antinoo nelle Memorie di Adriano

«Ridare udienza ai ricordi» è il dichiarato incipit del 72° Ciclo di Spettacoli Classici al Teatro Olimpico di Vicenza diretto da Giancarlo Marinelli, dal titolo “Muoiono gli Dei che non sono cari ai giovani”, inversione semantica della citazione di Menandro “Muore