Category Archives: Words

Yaara Moses, improvising with pleasure

Interviewing Yaara Moses, former dancer at Batsheva Dance Company and qualified teacher for Gaga Ohad Naharin’s movement language, during her contemporary dance workshop held at CSC Centro per la Scena Contemporanea. Click here to discover how she taught to both

Yaara Moses, improvising with pleasure

Interviewing Yaara Moses, former dancer at Batsheva Dance Company and qualified teacher for Gaga Ohad Naharin’s movement language, during her contemporary dance workshop held at CSC Centro per la Scena Contemporanea. Click here to discover how she taught to both

La mente e la sua ossessiva scomposizione nel corpo

La compagnia L-E-V (cuore, in ebraico) presenta OCD Love (acronimo di Disturbo Ossessivo Compulsivo) traendo ispirazione dall’omonima poesia di Neil Hilborn, Obsessive Compulsive Disorder, dedicata a un amore impossibile. Psiche e Amore, un confronto senza vincitori dove l’amore abbraccia la

La mente e la sua ossessiva scomposizione nel corpo

La compagnia L-E-V (cuore, in ebraico) presenta OCD Love (acronimo di Disturbo Ossessivo Compulsivo) traendo ispirazione dall’omonima poesia di Neil Hilborn, Obsessive Compulsive Disorder, dedicata a un amore impossibile. Psiche e Amore, un confronto senza vincitori dove l’amore abbraccia la

La memoria di Pina Bausch in un pomeriggio veneziano

La grandezza non si insegna né si tramanda, e getta un’ombra opaca su chi ne rimane incatenato. Gli omaggi ai grandi coreografi non sono mai facile prova, a meno che non si dia voce alla memoria di chi da quell’incontro

La memoria di Pina Bausch in un pomeriggio veneziano

La grandezza non si insegna né si tramanda, e getta un’ombra opaca su chi ne rimane incatenato. Gli omaggi ai grandi coreografi non sono mai facile prova, a meno che non si dia voce alla memoria di chi da quell’incontro

Concerto per braccia: la tranquilla serata di Forsythe

A quiet evening of dance, una tranquilla serata di danza, ma se è William Forsythe ad organizzarla il risultato è uno stimolante banchetto di sapori e colori per la mente, una sperimentazione culinaria che nutre lo spirito tra ingredienti tradizionali

Concerto per braccia: la tranquilla serata di Forsythe

A quiet evening of dance, una tranquilla serata di danza, ma se è William Forsythe ad organizzarla il risultato è uno stimolante banchetto di sapori e colori per la mente, una sperimentazione culinaria che nutre lo spirito tra ingredienti tradizionali

Liceo Brocchi, Dance Well, Museo Civico: un’insegnante d’Arte trasforma la conoscenza in esperienza

Discipline trasversali, programmi multidisciplinari. Come si possono arricchire oggi le proposte scolastiche? Come rendere pratiche le nozioni apprese sui banchi? Come riconnettere al mondo reale i giovani d’oggi? Abbiamo incontrato Cristina Tasca, insegnante di Disegno e Storia dell’Arte presso il Liceo

Liceo Brocchi, Dance Well, Museo Civico: un’insegnante d’Arte trasforma la conoscenza in esperienza

Discipline trasversali, programmi multidisciplinari. Come si possono arricchire oggi le proposte scolastiche? Come rendere pratiche le nozioni apprese sui banchi? Come riconnettere al mondo reale i giovani d’oggi? Abbiamo incontrato Cristina Tasca, insegnante di Disegno e Storia dell’Arte presso il Liceo

La Tempesta di Aterballetto nelle incontaminate acque del Teatro Stabile del Veneto

Una Tempesta di emozioni malinconiche, scenografie mutanti, suoni acuti e tribali, tenuta insieme da intrecci di membra nervose. Un mondo magico, sospeso nel tempo, che si insinua nella stupita curiosità dello spettatore. Per la prima volta la danza entra dalla porta principale

La Tempesta di Aterballetto nelle incontaminate acque del Teatro Stabile del Veneto

Una Tempesta di emozioni malinconiche, scenografie mutanti, suoni acuti e tribali, tenuta insieme da intrecci di membra nervose. Un mondo magico, sospeso nel tempo, che si insinua nella stupita curiosità dello spettatore. Per la prima volta la danza entra dalla porta principale

Show, il ribaltamento dello spettacolo

SHOW, uno spettacolo di clown, di personaggi dell’immaginario più torbido, rappresentanti dello straniamento dicotomico tra riso e paura, innocenti infanzie e diaboliche malizie, figure imprevedibili, tecnicamente ineccepibili, che ribaltano le regole del pensiero e le gerarchie sociali. È già stato

Show, il ribaltamento dello spettacolo

SHOW, uno spettacolo di clown, di personaggi dell’immaginario più torbido, rappresentanti dello straniamento dicotomico tra riso e paura, innocenti infanzie e diaboliche malizie, figure imprevedibili, tecnicamente ineccepibili, che ribaltano le regole del pensiero e le gerarchie sociali. È già stato