Category Archives: review

Roberto Bolle virtuosismo 2.0

Per il quarto anno consecutivo Roberto Bolle si cala nell’Arena di Verona, unico seguace di Tersicore ad essere sopravvissuto alle faziose ire. E come ogni edizione lo fa con ineguagliabile eleganza e apollinea consapevolezza. Nessun italiano al suo fianco ma

Roberto Bolle virtuosismo 2.0

Per il quarto anno consecutivo Roberto Bolle si cala nell’Arena di Verona, unico seguace di Tersicore ad essere sopravvissuto alle faziose ire. E come ogni edizione lo fa con ineguagliabile eleganza e apollinea consapevolezza. Nessun italiano al suo fianco ma

Stephane Fournial, protagonista della grandeur alla napoletana

Mentre si presentano le prossime stagioni dei teatri maggiori d’Italia, qua e là ancora si chiacchiera sulla buona riuscita del nuovo corso della Scuola di Ballo del Teatro di San Carlo di Napoli. Osservati speciali e protagonisti delle scene e

Stephane Fournial, protagonista della grandeur alla napoletana

Mentre si presentano le prossime stagioni dei teatri maggiori d’Italia, qua e là ancora si chiacchiera sulla buona riuscita del nuovo corso della Scuola di Ballo del Teatro di San Carlo di Napoli. Osservati speciali e protagonisti delle scene e

Biennale Danza, capitolo primo pagina uno

First Chapter, nuovo capitolo per La Biennale di Venezia sezione Danza alla guida della neo-direttrice Marie Chouinard, e grande attesa per la cifra stilistica del prossimo quadriennio 2017-2010. Introduzione a cura del Leone d’oro alla carriera Lucinda Childs, pietra miliare

Biennale Danza, capitolo primo pagina uno

First Chapter, nuovo capitolo per La Biennale di Venezia sezione Danza alla guida della neo-direttrice Marie Chouinard, e grande attesa per la cifra stilistica del prossimo quadriennio 2017-2010. Introduzione a cura del Leone d’oro alla carriera Lucinda Childs, pietra miliare

L’Alice di Alicia e le scelte made in Naples

Un gioco di parole stavolta ha reso ancora più accattivante un titolo di balletto e tutta la storia a cornice delle ultime rappresentazioni in scena al Teatro di San Carlo di Napoli: scriviamo di Alice in Wonderland, applaudito al Massimo

L’Alice di Alicia e le scelte made in Naples

Un gioco di parole stavolta ha reso ancora più accattivante un titolo di balletto e tutta la storia a cornice delle ultime rappresentazioni in scena al Teatro di San Carlo di Napoli: scriviamo di Alice in Wonderland, applaudito al Massimo

Jean-Guillaume Bart, nuovo filosofo del balletto

«La gamma di colori della danza classica è infinita come l’accento che ogni tipo di passi deve avere». Intenzione pienamente riuscita quella di Jean-Guillaume Bart nel suo nuovo allestimento (febbraio 2017) de La Bella Addormentata per il Corpo di Ballo

Jean-Guillaume Bart, nuovo filosofo del balletto

«La gamma di colori della danza classica è infinita come l’accento che ogni tipo di passi deve avere». Intenzione pienamente riuscita quella di Jean-Guillaume Bart nel suo nuovo allestimento (febbraio 2017) de La Bella Addormentata per il Corpo di Ballo

Mangiare, amare, cantare… et voilà la danza di Rossini

Gioacchino Rossini, genio musicale umorale e gaudente che del cibo, dell’amore e del canto aveva fatto i pilastri della sua vita, viene portato in scena nell’ultimo lavoro di Mauro Astolfi, Rossini Ouvertures, con tutta la sua frenesia, passionalità e malinconia.

Mangiare, amare, cantare… et voilà la danza di Rossini

Gioacchino Rossini, genio musicale umorale e gaudente che del cibo, dell’amore e del canto aveva fatto i pilastri della sua vita, viene portato in scena nell’ultimo lavoro di Mauro Astolfi, Rossini Ouvertures, con tutta la sua frenesia, passionalità e malinconia.

Omaggio russo nella contemporaneità scaligera

Dopo tante polemiche sulla temuta perdita di classicità sono proprio i Ballets Russes a tracciare il reticolato storico della serata, La Valse / Symphony in C / Shéhérazade, recente trittico per il Corpo di Ballo del Teatro alla Scala di Milano

Omaggio russo nella contemporaneità scaligera

Dopo tante polemiche sulla temuta perdita di classicità sono proprio i Ballets Russes a tracciare il reticolato storico della serata, La Valse / Symphony in C / Shéhérazade, recente trittico per il Corpo di Ballo del Teatro alla Scala di Milano