Category Archives: review

Danzando con il circo

Bizzarra inaugurazione quella di quest’anno per le stagioni di danza venete, affidata da ben quattro città (Vicenza, Treviso, Mestre VE e Legnago VR) al circo contemporaneo. Ancora più curioso immaginarsi funi, anelli e trampoli sul palco di un teatro. Eppure

Danzando con il circo

Bizzarra inaugurazione quella di quest’anno per le stagioni di danza venete, affidata da ben quattro città (Vicenza, Treviso, Mestre VE e Legnago VR) al circo contemporaneo. Ancora più curioso immaginarsi funi, anelli e trampoli sul palco di un teatro. Eppure

McGregor e la psichedelica danza del DNA

L’anatomia di un danzatore è puro fascino, quel controllo di ogni muscolo, la sensazione di ogni fibra, ma ciò che la rende imperitura è saper tradurre quella tenace tecnica in mera arte. Ancora più incredibile quando ad emozionare è un

McGregor e la psichedelica danza del DNA

L’anatomia di un danzatore è puro fascino, quel controllo di ogni muscolo, la sensazione di ogni fibra, ma ciò che la rende imperitura è saper tradurre quella tenace tecnica in mera arte. Ancora più incredibile quando ad emozionare è un

A Cannes, teoria, tecnica e pratica della danza

Vivere in Costa Azzurra, in una struttura che racchiuda formazione culturale e coreutica, dove dagli undici anni metà giornata coltivi la mente proseguendo il normale ciclo scolastico fino all’università, mentre l’altra metà esplori la danza con una perfetta complementarietà tra tecnica

A Cannes, teoria, tecnica e pratica della danza

Vivere in Costa Azzurra, in una struttura che racchiuda formazione culturale e coreutica, dove dagli undici anni metà giornata coltivi la mente proseguendo il normale ciclo scolastico fino all’università, mentre l’altra metà esplori la danza con una perfetta complementarietà tra tecnica

Roberto Bolle virtuosismo 2.0

Per il quarto anno consecutivo Roberto Bolle si cala nell’Arena di Verona, unico seguace di Tersicore ad essere sopravvissuto alle faziose ire. E come ogni edizione lo fa con ineguagliabile eleganza e apollinea consapevolezza. Nessun italiano al suo fianco ma

Roberto Bolle virtuosismo 2.0

Per il quarto anno consecutivo Roberto Bolle si cala nell’Arena di Verona, unico seguace di Tersicore ad essere sopravvissuto alle faziose ire. E come ogni edizione lo fa con ineguagliabile eleganza e apollinea consapevolezza. Nessun italiano al suo fianco ma

Stephane Fournial, protagonista della grandeur alla napoletana

Mentre si presentano le prossime stagioni dei teatri maggiori d’Italia, qua e là ancora si chiacchiera sulla buona riuscita del nuovo corso della Scuola di Ballo del Teatro di San Carlo di Napoli. Osservati speciali e protagonisti delle scene e

Stephane Fournial, protagonista della grandeur alla napoletana

Mentre si presentano le prossime stagioni dei teatri maggiori d’Italia, qua e là ancora si chiacchiera sulla buona riuscita del nuovo corso della Scuola di Ballo del Teatro di San Carlo di Napoli. Osservati speciali e protagonisti delle scene e

Biennale Danza, capitolo primo pagina uno

First Chapter, nuovo capitolo per La Biennale di Venezia sezione Danza alla guida della neo-direttrice Marie Chouinard, e grande attesa per la cifra stilistica del prossimo quadriennio 2017-2010. Introduzione a cura del Leone d’oro alla carriera Lucinda Childs, pietra miliare

Biennale Danza, capitolo primo pagina uno

First Chapter, nuovo capitolo per La Biennale di Venezia sezione Danza alla guida della neo-direttrice Marie Chouinard, e grande attesa per la cifra stilistica del prossimo quadriennio 2017-2010. Introduzione a cura del Leone d’oro alla carriera Lucinda Childs, pietra miliare

L’Alice di Alicia e le scelte made in Naples

Un gioco di parole stavolta ha reso ancora più accattivante un titolo di balletto e tutta la storia a cornice delle ultime rappresentazioni in scena al Teatro di San Carlo di Napoli: scriviamo di Alice in Wonderland, applaudito al Massimo

L’Alice di Alicia e le scelte made in Naples

Un gioco di parole stavolta ha reso ancora più accattivante un titolo di balletto e tutta la storia a cornice delle ultime rappresentazioni in scena al Teatro di San Carlo di Napoli: scriviamo di Alice in Wonderland, applaudito al Massimo