Posts Tagged: Bejart

Allievi, professionisti e italiani all’estero: la danza al Festival dei 2 Mondi

62a edizione per il Festival dei Due Mondi di Spoleto che si svolge quest’anno dal 28 giugno al 14 luglio 2019. Da undici anni, sotto la guida di Giorgio Ferrara, il Festival è cresciuto progressivamente e si è consolidata l’attenzione

Allievi, professionisti e italiani all’estero: la danza al Festival dei 2 Mondi

62a edizione per il Festival dei Due Mondi di Spoleto che si svolge quest’anno dal 28 giugno al 14 luglio 2019. Da undici anni, sotto la guida di Giorgio Ferrara, il Festival è cresciuto progressivamente e si è consolidata l’attenzione

L’emozione del gesto, imperituro confine tra amore e morte

Ci sono coreografie immortali, che nascono da sapienza compositiva, traduzione musicale, coinvolgimento dello spettatore. Jiří Kylián e Maurice Béjart, due nomi che fanno innamorare chiunque alla danza, geni coreografici complessi, profondi, che restituiscono mondi attraverso un ginocchio piegato o un

L’emozione del gesto, imperituro confine tra amore e morte

Ci sono coreografie immortali, che nascono da sapienza compositiva, traduzione musicale, coinvolgimento dello spettatore. Jiří Kylián e Maurice Béjart, due nomi che fanno innamorare chiunque alla danza, geni coreografici complessi, profondi, che restituiscono mondi attraverso un ginocchio piegato o un

Verdi e la nostalgia di un’epoca

Le ballabili di Verdi, la storia italiana, la necessità dell’arte. Ci voleva lo sguardo totale di Micha van Hoecke (direttore del Corpo di Ballo dell’Opera di Roma) per allestire uno spettacolo di danza sulle opere verdiane e renderlo delicato e

Verdi e la nostalgia di un’epoca

Le ballabili di Verdi, la storia italiana, la necessità dell’arte. Ci voleva lo sguardo totale di Micha van Hoecke (direttore del Corpo di Ballo dell’Opera di Roma) per allestire uno spettacolo di danza sulle opere verdiane e renderlo delicato e

Victor Ullate: omaggio alla tradizione o al genere?

Gambe tese e guizzanti, tecnica virtuosistica, sangue spagnolo che ritma la tradizione classica. È il Victor Ullate Ballet – Comunidad de Madrid che torna in Italia con il suo omaggio al maestro Bejart e alla rivoluzione del genere. Apre le

Victor Ullate: omaggio alla tradizione o al genere?

Gambe tese e guizzanti, tecnica virtuosistica, sangue spagnolo che ritma la tradizione classica. È il Victor Ullate Ballet – Comunidad de Madrid che torna in Italia con il suo omaggio al maestro Bejart e alla rivoluzione del genere. Apre le

Béjart riempie il Ristori con l’esprit du XXme siècle

Una serata incastonata in una visione, uno squarcio nel secolo passato, il respiro di un burattinaio. È il Béjart Ballet Lausanne a far rivivere queste emozioni, ad accogliere la curiosità, le aspettative e gli applausi del pubblico veronese. Il Teatro Ristori, riaperto al

Béjart riempie il Ristori con l’esprit du XXme siècle

Una serata incastonata in una visione, uno squarcio nel secolo passato, il respiro di un burattinaio. È il Béjart Ballet Lausanne a far rivivere queste emozioni, ad accogliere la curiosità, le aspettative e gli applausi del pubblico veronese. Il Teatro Ristori, riaperto al

Il Teatro di Micha van Hoecke

Incontrare oggi Micha van Hoecke e stupirsi ancora. Nei suoi occhi azzurri brilla la storia, viva, curiosa, ironica. Chiunque si avvicini a lui respira la generosità dell’arte, il gusto di sorprendersi, l’ineffabilità della grandezza. Sfogli pagine di mille libri mentre

Il Teatro di Micha van Hoecke

Incontrare oggi Micha van Hoecke e stupirsi ancora. Nei suoi occhi azzurri brilla la storia, viva, curiosa, ironica. Chiunque si avvicini a lui respira la generosità dell’arte, il gusto di sorprendersi, l’ineffabilità della grandezza. Sfogli pagine di mille libri mentre

Il movimento dell’amore ad AvignonOFF

Un pomeriggio ad AvignonOff tra oltre mille spettacoli seguendo il filo dei rassicuranti nomi noti. E ci si imbatte in due storie d’amore, nell’eterna analisi relazionale che unisce e attrae e scontra i generi. Russel Maliphant presta il suo contributo

Il movimento dell’amore ad AvignonOFF

Un pomeriggio ad AvignonOff tra oltre mille spettacoli seguendo il filo dei rassicuranti nomi noti. E ci si imbatte in due storie d’amore, nell’eterna analisi relazionale che unisce e attrae e scontra i generi. Russel Maliphant presta il suo contributo