Posts Tagged: La Veronal

Oriente Occidente danza la politica internazionale

Dal 28 agosto al 6 settembre, nei Teatri e nei Musei di Rovereto e Trento, quattordici compagnie raccontano la vita e la biodiversità minacciata del remoto Oceano Indiano, i drammi del Medioriente e le conquiste delle primavere arabe, la forza

Oriente Occidente danza la politica internazionale

Dal 28 agosto al 6 settembre, nei Teatri e nei Musei di Rovereto e Trento, quattordici compagnie raccontano la vita e la biodiversità minacciata del remoto Oceano Indiano, i drammi del Medioriente e le conquiste delle primavere arabe, la forza

Emanuel Gat inaugura Romaeuropa Festival 2013, tra streaming, laboratori e interazioni

Lo spirito israeliano di Emanuel Gat aprirà l’attesa vetrina di Romaeuropa Festival giunta alla sua XXVIIIedizione. In prima nazionale – il 25 e 26 settembre – The Goldlandbergs si presenta come un affresco sulle passioni e sull’agire umano, risultato dall’incontro

Emanuel Gat inaugura Romaeuropa Festival 2013, tra streaming, laboratori e interazioni

Lo spirito israeliano di Emanuel Gat aprirà l’attesa vetrina di Romaeuropa Festival giunta alla sua XXVIIIedizione. In prima nazionale – il 25 e 26 settembre – The Goldlandbergs si presenta come un affresco sulle passioni e sull’agire umano, risultato dall’incontro

La Veronal e la danza che piega il cubismo

È una Spagna nera che si piega all’arte, un omaggio funebre ai grandi nomi del Novecento, il lavoro portato in scena da Marcos Morau nel programma della Biennale Teatro 2013. Nato per il Museo Picasso di Barcellona nel 2010 Picasso – Los Pàjaros Muertos (Les

La Veronal e la danza che piega il cubismo

È una Spagna nera che si piega all’arte, un omaggio funebre ai grandi nomi del Novecento, il lavoro portato in scena da Marcos Morau nel programma della Biennale Teatro 2013. Nato per il Museo Picasso di Barcellona nel 2010 Picasso – Los Pàjaros Muertos (Les

La bellezza dei corpi che salva dalla miseria del tempo

I corpi si intrecciano, si confondono in un gioco prospettico che vive nell’occhio di chi guarda. I corpi abitano lo spazio con una violenza delicata che li fa incontrare, scontrare, scivolare sostenendosi per comporre un quadro complesso, duro e dolce

La bellezza dei corpi che salva dalla miseria del tempo

I corpi si intrecciano, si confondono in un gioco prospettico che vive nell’occhio di chi guarda. I corpi abitano lo spazio con una violenza delicata che li fa incontrare, scontrare, scivolare sostenendosi per comporre un quadro complesso, duro e dolce

Operaestate Festival si diffonde tra le città venete per raccontare la nuova realtà

Resiste ma perde di intensità l’attesa programmazione di Operaestate Festival, giunta alla sua XXXIII edizione. Un festival diffuso che inizia il 30 giugno e coinvolge fino a settembre ben 38 città del Veneto con più di 300 produzioni che spaziano

Operaestate Festival si diffonde tra le città venete per raccontare la nuova realtà

Resiste ma perde di intensità l’attesa programmazione di Operaestate Festival, giunta alla sua XXXIII edizione. Un festival diffuso che inizia il 30 giugno e coinvolge fino a settembre ben 38 città del Veneto con più di 300 produzioni che spaziano