Posts Tagged: Pina Bausch

A Venezia uno sguardo sull’eredità di Pina Bausch

Lo sguardo dell’imperatrice. Eredità Wuppertal. È il titolo del progetto, a cura di Leonetta Bentivoglio in collaborazione con Ninni Romeo, che porterà in scena – domenica 22 ottobre ore 17 al Teatro Malibran di Venezia – un Omaggio a Pina Bausch attraverso le creazioni

A Venezia uno sguardo sull’eredità di Pina Bausch

Lo sguardo dell’imperatrice. Eredità Wuppertal. È il titolo del progetto, a cura di Leonetta Bentivoglio in collaborazione con Ninni Romeo, che porterà in scena – domenica 22 ottobre ore 17 al Teatro Malibran di Venezia – un Omaggio a Pina Bausch attraverso le creazioni

Tea-time sketches

Giocoleria, vestita da teatrodanza, condita di British humour, all’ora del tè: sono solo gli ingredienti fondamentali di Smashed, incredibile successo della compagnia Gandini Juggling, a Padova per la rassegna Prospettiva Danza Teatro 2016. Spettacolo plurirecensito, definito di Tanzjonglage per l’omaggio

Tea-time sketches

Giocoleria, vestita da teatrodanza, condita di British humour, all’ora del tè: sono solo gli ingredienti fondamentali di Smashed, incredibile successo della compagnia Gandini Juggling, a Padova per la rassegna Prospettiva Danza Teatro 2016. Spettacolo plurirecensito, definito di Tanzjonglage per l’omaggio

In edicola venti capolavori della danza

Splendida iniziativa di Corriere della Sera che in collaborazione con Classica HD presenta I capolavori della Danza, una collezione di venti DVD e libretto per scoprire le migliori coreografie, artisti e coreografi di una magica e affascinante arte in continua

In edicola venti capolavori della danza

Splendida iniziativa di Corriere della Sera che in collaborazione con Classica HD presenta I capolavori della Danza, una collezione di venti DVD e libretto per scoprire le migliori coreografie, artisti e coreografi di una magica e affascinante arte in continua

Stravinskij incarna la rottura generazionale nel Sacro di Michela Lucenti

Gesti interrotti, movimenti destrutturati, corpi massacrati. È il Sacro della Primavera interpretato da Balletto Civile in un allestimento site specific adattato alla corte antica di Villa Roberti a Brugine (Pd), nel programma del festival Scene di Paglia. Una coreografia forte

Stravinskij incarna la rottura generazionale nel Sacro di Michela Lucenti

Gesti interrotti, movimenti destrutturati, corpi massacrati. È il Sacro della Primavera interpretato da Balletto Civile in un allestimento site specific adattato alla corte antica di Villa Roberti a Brugine (Pd), nel programma del festival Scene di Paglia. Una coreografia forte

Ampio spazio all’Italia per la XXVII edizione di Milanoltre, con un vento di Marsiglia

Mancano pochi giorni all’inaugurazione di MILANoLTRE 2013 – giunto alla XXVII edizione – un raggruppamento di vetrine sulla danza soprattutto italiana. Due settimane di danza giovane, nuove proposte coreografie, che si svolgeranno al Teatro dell’Elfo di Milano dal 28 settembre

Ampio spazio all’Italia per la XXVII edizione di Milanoltre, con un vento di Marsiglia

Mancano pochi giorni all’inaugurazione di MILANoLTRE 2013 – giunto alla XXVII edizione – un raggruppamento di vetrine sulla danza soprattutto italiana. Due settimane di danza giovane, nuove proposte coreografie, che si svolgeranno al Teatro dell’Elfo di Milano dal 28 settembre

Il paradigma della danza al San Carlo di Napoli

Mentre la maggior parte dei teatri italiani chiude le porte al caldo in favore dei festival estivi, il San Carlo di Napoli propone quattro eventi che spaziano ed esplorano i tanti volti della danza. Quattro appuntamenti eccezionali, quattro portate al

Il paradigma della danza al San Carlo di Napoli

Mentre la maggior parte dei teatri italiani chiude le porte al caldo in favore dei festival estivi, il San Carlo di Napoli propone quattro eventi che spaziano ed esplorano i tanti volti della danza. Quattro appuntamenti eccezionali, quattro portate al

Lutz Förster e lo spirito di Pina

Chi è rimasto colpito e si è emozionato con il film “Pina” di Wim Wenders ricorderà le lunghe passerelle sempre capeggiate da un uomo distinto, magro, slanciato. È lui, Lutz Förster, solo in scena, unico interprete del proprio autoritratto. Portrait

Lutz Förster e lo spirito di Pina

Chi è rimasto colpito e si è emozionato con il film “Pina” di Wim Wenders ricorderà le lunghe passerelle sempre capeggiate da un uomo distinto, magro, slanciato. È lui, Lutz Förster, solo in scena, unico interprete del proprio autoritratto. Portrait