Posts Tagged: operaestate festival

Operaestate 2019: danza diffusa, progetti europei ed incroci orientali

“Civiltà e partecipazione” è il motto della 39ma edizione di Operaestate, Festival Veneto che si impegna ogni anno a diffondere sempre più la danza nella cultura, nella società e nell’economia di Bassano del Grappa. Il programma, costruito da Roberto Casarotto,

Operaestate 2019: danza diffusa, progetti europei ed incroci orientali

“Civiltà e partecipazione” è il motto della 39ma edizione di Operaestate, Festival Veneto che si impegna ogni anno a diffondere sempre più la danza nella cultura, nella società e nell’economia di Bassano del Grappa. Il programma, costruito da Roberto Casarotto,

Liceo Brocchi, Dance Well, Museo Civico: un’insegnante d’Arte trasforma la conoscenza in esperienza

Discipline trasversali, programmi multidisciplinari. Come si possono arricchire oggi le proposte scolastiche? Come rendere pratiche le nozioni apprese sui banchi? Come riconnettere al mondo reale i giovani d’oggi? Abbiamo incontrato Cristina Tasca, insegnante di Disegno e Storia dell’Arte presso il Liceo

Liceo Brocchi, Dance Well, Museo Civico: un’insegnante d’Arte trasforma la conoscenza in esperienza

Discipline trasversali, programmi multidisciplinari. Come si possono arricchire oggi le proposte scolastiche? Come rendere pratiche le nozioni apprese sui banchi? Come riconnettere al mondo reale i giovani d’oggi? Abbiamo incontrato Cristina Tasca, insegnante di Disegno e Storia dell’Arte presso il Liceo

Quando il movimento rivela il proprio cammino | intervista a Ido Batash

Intervista a Ido Batash, dopo due ore di lezione e la visione del suo nuovo The Jewish Connection – project, a Operaestate dance festival 2018. Come si origina un movimento? Come si gestiscono i vari livelli energetici? Che ruolo gioca

Quando il movimento rivela il proprio cammino | intervista a Ido Batash

Intervista a Ido Batash, dopo due ore di lezione e la visione del suo nuovo The Jewish Connection – project, a Operaestate dance festival 2018. Come si origina un movimento? Come si gestiscono i vari livelli energetici? Che ruolo gioca

La danza in parole | intervista ad Ingrid Berger Myhre

Si può rappresentare la danza in parole? La risposta nel nuovo lavoro di Ingrid Berger Myhre selezionato da Aerowaves 2018. via ABCDance blog Link alla videointervista sull’assolo BLANKS Link alla prima lezione tenuta per miniBmotion 2018

La danza in parole | intervista ad Ingrid Berger Myhre

Si può rappresentare la danza in parole? La risposta nel nuovo lavoro di Ingrid Berger Myhre selezionato da Aerowaves 2018. via ABCDance blog Link alla videointervista sull’assolo BLANKS Link alla prima lezione tenuta per miniBmotion 2018

I am what I am, fighting for happiness | interview with Nora Chipaumire

We have the responsibility to be a healthy species Happiness is a real thing There is no separation between art and a personhood Just few quotation from Nora Chipaumire’s interview at Bmotion dance festival 2018 with #PUNK. Follow the link

I am what I am, fighting for happiness | interview with Nora Chipaumire

We have the responsibility to be a healthy species Happiness is a real thing There is no separation between art and a personhood Just few quotation from Nora Chipaumire’s interview at Bmotion dance festival 2018 with #PUNK. Follow the link

Il senso dell’Arte: intervista a Ben Duke

GOAT è una nuova creazione di teatro-danza, curata dall’astro nascente Ben Duke per la famosa compagnia internazionale Rambert (UK). Lo spettacolo ha debuttato il 26 ottobre 2017 al Festival Theatre di Edimburgo, ed è stato subito nominato per l’Olivier award 2018 nella categoria

Il senso dell’Arte: intervista a Ben Duke

GOAT è una nuova creazione di teatro-danza, curata dall’astro nascente Ben Duke per la famosa compagnia internazionale Rambert (UK). Lo spettacolo ha debuttato il 26 ottobre 2017 al Festival Theatre di Edimburgo, ed è stato subito nominato per l’Olivier award 2018 nella categoria

Arte + Natura = Cura | danzatori con Parkinson e ritmi migranti tra le opere di Arte Sella

Arte, Natura, Cura, un trittico inscindibile che ci ricorda la nostra complessa, articolata, armoniosa interezza. Un memento degli intrecci che ci connettono alla vita, al mondo, alla creatività, a noi stessi. Siamo ad Arte Sella – the contemporary mountain –

Arte + Natura = Cura | danzatori con Parkinson e ritmi migranti tra le opere di Arte Sella

Arte, Natura, Cura, un trittico inscindibile che ci ricorda la nostra complessa, articolata, armoniosa interezza. Un memento degli intrecci che ci connettono alla vita, al mondo, alla creatività, a noi stessi. Siamo ad Arte Sella – the contemporary mountain –