Posts Tagged: biennale Venezia

Biennale 2019 e gli accordi interni del danzatore

Programmazione triennale, ottimizzazione delle risorse, coinvolgimento del pubblico. Così viene presentata l’edizione 2019 della Biennale di Venezia dal suo direttore, Paolo Baratta. Un impegno comune del settore DMT (Danza Musica Teatro) che intende «il festival come luogo di incontro e

Biennale 2019 e gli accordi interni del danzatore

Programmazione triennale, ottimizzazione delle risorse, coinvolgimento del pubblico. Così viene presentata l’edizione 2019 della Biennale di Venezia dal suo direttore, Paolo Baratta. Un impegno comune del settore DMT (Danza Musica Teatro) che intende «il festival come luogo di incontro e

Performing Dance: un Leone d’oro italiano

La Biennale di Venezia annuncia con sempre più stupore i Leoni per la Danza 2019. Stupore che non mette in dubbio le qualità artistiche dei designati, ma che attribuisce a quella denominazione “carriera” un percorso esplorativo più avanzato e più longevo. Marie Chouinard,

Performing Dance: un Leone d’oro italiano

La Biennale di Venezia annuncia con sempre più stupore i Leoni per la Danza 2019. Stupore che non mette in dubbio le qualità artistiche dei designati, ma che attribuisce a quella denominazione “carriera” un percorso esplorativo più avanzato e più longevo. Marie Chouinard,

Biennale Danza 2018 verso lo scambio consapevole

Dopo le recente nomine dei Leoni d’oro e d’argento per la Biennale di Venezia 2018, è stato presentato congiuntamente il calendario della sezione DMT, Danza Musica Teatro, dai rispettivi direttori Marie Chouinard, Antonio Latella e Ivan Fedele. Il 12. Festival Internazionale

Biennale Danza 2018 verso lo scambio consapevole

Dopo le recente nomine dei Leoni d’oro e d’argento per la Biennale di Venezia 2018, è stato presentato congiuntamente il calendario della sezione DMT, Danza Musica Teatro, dai rispettivi direttori Marie Chouinard, Antonio Latella e Ivan Fedele. Il 12. Festival Internazionale

I nuovi Leoni per la Danza 2018

La Biennale di Venezia ha attribuito alla danzatrice e coreografa americana Meg Stuart il Leone d’oro alla carriera e alla danzatrice e coreografa capoverdiana Marlene Monteiro Freitas il Leone d’argento. I riconoscimenti alle due artiste sono stati proposti dalla Direttrice del Settore Danza Marie Chouinard e fatti propri dal Consiglio di

I nuovi Leoni per la Danza 2018

La Biennale di Venezia ha attribuito alla danzatrice e coreografa americana Meg Stuart il Leone d’oro alla carriera e alla danzatrice e coreografa capoverdiana Marlene Monteiro Freitas il Leone d’argento. I riconoscimenti alle due artiste sono stati proposti dalla Direttrice del Settore Danza Marie Chouinard e fatti propri dal Consiglio di

Biennale Danza, capitolo primo pagina uno

First Chapter, nuovo capitolo per La Biennale di Venezia sezione Danza alla guida della neo-direttrice Marie Chouinard, e grande attesa per la cifra stilistica del prossimo quadriennio 2017-2010. Introduzione a cura del Leone d’oro alla carriera Lucinda Childs, pietra miliare

Biennale Danza, capitolo primo pagina uno

First Chapter, nuovo capitolo per La Biennale di Venezia sezione Danza alla guida della neo-direttrice Marie Chouinard, e grande attesa per la cifra stilistica del prossimo quadriennio 2017-2010. Introduzione a cura del Leone d’oro alla carriera Lucinda Childs, pietra miliare

Nove giorni per il Primo Capitolo della nuova Biennale Danza

«Attraverso Biennale College, la scuola per coreografi e quella per danzatori, attraverso il festival, i suoi spettacoli, i film, gli incontri, gli interventi nei campi e le conversazioni con gli artisti dopo le rappresentazioni, la consegna del Leone d’oro e

Nove giorni per il Primo Capitolo della nuova Biennale Danza

«Attraverso Biennale College, la scuola per coreografi e quella per danzatori, attraverso il festival, i suoi spettacoli, i film, gli incontri, gli interventi nei campi e le conversazioni con gli artisti dopo le rappresentazioni, la consegna del Leone d’oro e

Biennale Danza: spazio tracciato dal corpo

A Venezia è obbligatorio camminare, per i ponti, tra le calli, nei palazzi; non c’è scampo, serve libero piede per perdersi tra le indicazioni, esplorare un campo, essere in tempo per l’ultima corsa. Mai titolo fu più calzante del primo

Biennale Danza: spazio tracciato dal corpo

A Venezia è obbligatorio camminare, per i ponti, tra le calli, nei palazzi; non c’è scampo, serve libero piede per perdersi tra le indicazioni, esplorare un campo, essere in tempo per l’ultima corsa. Mai titolo fu più calzante del primo