Posts Tagged: recensione danza

#JeSuis il pensiero danzante di Odedra

La danza contemporanea, quella vera, quella che parla dell’oggi, della nostra società, quella il cui linguaggio arriva a tutti, dove non bisogna sentirsi “esperti” per accedervi, dove l’eccellenza coreografica ed interpretativa è palese e l’universalità del messaggio va dritto alle

#JeSuis il pensiero danzante di Odedra

La danza contemporanea, quella vera, quella che parla dell’oggi, della nostra società, quella il cui linguaggio arriva a tutti, dove non bisogna sentirsi “esperti” per accedervi, dove l’eccellenza coreografica ed interpretativa è palese e l’universalità del messaggio va dritto alle

NID 2019, prime riflessioni

NID 2019, (RE)think dance. (RI)pensiamo alla danza dunque, a quella italiana, contemporanea e femminile. Si perchè giovedì 10 ottobre 2019, primo giorno di NID – New Italian Dance Platform, mette in scena prodotti di coreografe donne, fenomeno all’estero non così

NID 2019, prime riflessioni

NID 2019, (RE)think dance. (RI)pensiamo alla danza dunque, a quella italiana, contemporanea e femminile. Si perchè giovedì 10 ottobre 2019, primo giorno di NID – New Italian Dance Platform, mette in scena prodotti di coreografe donne, fenomeno all’estero non così

L’omaggio antologico di Akerusia alla danza

Teatro Mediterraneo di Napoli gremito per ben due serate con Akerusia Danza di Elena D’Aguanno ed un canovaccio trasversale ai secoli ed alla tecnica intitolato “Immagini. Colori. Suoni”. Una trilogia che è al contempo un’antologia di immagini colorate e musicate

L’omaggio antologico di Akerusia alla danza

Teatro Mediterraneo di Napoli gremito per ben due serate con Akerusia Danza di Elena D’Aguanno ed un canovaccio trasversale ai secoli ed alla tecnica intitolato “Immagini. Colori. Suoni”. Una trilogia che è al contempo un’antologia di immagini colorate e musicate

Il flusso femminile di McGregor

Wayne McGregor, coreografo scientifico e astratto, incentrato sull’anatomia del corpo ed il pensiero che lo muove, mette in scena il suo capolavoro, il flusso di coscienza femminile, la scrittura di Virginia Woolf. Woolf Works, acclamato balletto creato per il Royal

Il flusso femminile di McGregor

Wayne McGregor, coreografo scientifico e astratto, incentrato sull’anatomia del corpo ed il pensiero che lo muove, mette in scena il suo capolavoro, il flusso di coscienza femminile, la scrittura di Virginia Woolf. Woolf Works, acclamato balletto creato per il Royal

La mente e la sua ossessiva scomposizione nel corpo

La compagnia L-E-V (cuore, in ebraico) presenta OCD Love (acronimo di Disturbo Ossessivo Compulsivo) traendo ispirazione dall’omonima poesia di Neil Hilborn, Obsessive Compulsive Disorder, dedicata a un amore impossibile. Psiche e Amore, un confronto senza vincitori dove l’amore abbraccia la

La mente e la sua ossessiva scomposizione nel corpo

La compagnia L-E-V (cuore, in ebraico) presenta OCD Love (acronimo di Disturbo Ossessivo Compulsivo) traendo ispirazione dall’omonima poesia di Neil Hilborn, Obsessive Compulsive Disorder, dedicata a un amore impossibile. Psiche e Amore, un confronto senza vincitori dove l’amore abbraccia la

La memoria di Pina Bausch in un pomeriggio veneziano

La grandezza non si insegna né si tramanda, e getta un’ombra opaca su chi ne rimane incatenato. Gli omaggi ai grandi coreografi non sono mai facile prova, a meno che non si dia voce alla memoria di chi da quell’incontro

La memoria di Pina Bausch in un pomeriggio veneziano

La grandezza non si insegna né si tramanda, e getta un’ombra opaca su chi ne rimane incatenato. Gli omaggi ai grandi coreografi non sono mai facile prova, a meno che non si dia voce alla memoria di chi da quell’incontro

Concerto per braccia: la tranquilla serata di Forsythe

A quiet evening of dance, una tranquilla serata di danza, ma se è William Forsythe ad organizzarla il risultato è uno stimolante banchetto di sapori e colori per la mente, una sperimentazione culinaria che nutre lo spirito tra ingredienti tradizionali

Concerto per braccia: la tranquilla serata di Forsythe

A quiet evening of dance, una tranquilla serata di danza, ma se è William Forsythe ad organizzarla il risultato è uno stimolante banchetto di sapori e colori per la mente, una sperimentazione culinaria che nutre lo spirito tra ingredienti tradizionali