Posts Tagged: Teatro La Fenice

Neumeier fa danzare la Divina DUSE

[…] Negli stessi giorni l’Italia ospita invece in esclusiva l’Hamburg Ballet con lo spettacolo Duse creato nel 2015 da John Neumeier per un’altra nostra stella, la “divina” Alessandra Ferri. Nel cast spiccano anche un’altra musa di Neumeier, Silvia Azzoni, ed

Neumeier fa danzare la Divina DUSE

[…] Negli stessi giorni l’Italia ospita invece in esclusiva l’Hamburg Ballet con lo spettacolo Duse creato nel 2015 da John Neumeier per un’altra nostra stella, la “divina” Alessandra Ferri. Nel cast spiccano anche un’altra musa di Neumeier, Silvia Azzoni, ed

Frate Lorenzo conduce Romeo e Giulietta al Teatro La Fenice

Oh Romeo Romeo! che tentazione e attrazione infinita quella di rivisitare i classici, che esempi imperituri ci tramanda la storia artistica. La tragedia di Romeo e Giulietta forse non è l’opera più indicata sotto Natale, o probabilmente ci introduce proprio

Frate Lorenzo conduce Romeo e Giulietta al Teatro La Fenice

Oh Romeo Romeo! che tentazione e attrazione infinita quella di rivisitare i classici, che esempi imperituri ci tramanda la storia artistica. La tragedia di Romeo e Giulietta forse non è l’opera più indicata sotto Natale, o probabilmente ci introduce proprio

La danza nell’estate dei Gala

D’estate la danza vive di invasioni contemporanee e prestigiosi Gala. Esemplari in una sola settimana il Roberto Bolle and friends all’Arena di Verona (25 luglio) e Les Étoiles al Teatro La Fenice di Venezia (21 e 22 luglio). Due tra le più emozionanti realtà

La danza nell’estate dei Gala

D’estate la danza vive di invasioni contemporanee e prestigiosi Gala. Esemplari in una sola settimana il Roberto Bolle and friends all’Arena di Verona (25 luglio) e Les Étoiles al Teatro La Fenice di Venezia (21 e 22 luglio). Due tra le più emozionanti realtà

La reincarnazione Brodsky/Baryshnikov

Un topo che risale lungo la colonna vertebrale di una stufa. Immagine cupa, vivida, ironica della vita che trionfa dopo essersi trovata suo malgrado intrappolata, che trova una via di fuga, di espressione, di moto. È la voce a librarsi

La reincarnazione Brodsky/Baryshnikov

Un topo che risale lungo la colonna vertebrale di una stufa. Immagine cupa, vivida, ironica della vita che trionfa dopo essersi trovata suo malgrado intrappolata, che trova una via di fuga, di espressione, di moto. È la voce a librarsi

Trittico del Reale Balletto delle Fiandre al Teatro La Fenice

Evento da non perdere ed interessantissimo invito quello del Teatro La Fenice di Venezia al Reale Balletto delle Fiandre, prestigiosa compagnia di danza belga diretta da Sidi Larbi Cherkaoui dal settembre del 2015. Tre le coreografie presentate, firmate dallo stesso

Trittico del Reale Balletto delle Fiandre al Teatro La Fenice

Evento da non perdere ed interessantissimo invito quello del Teatro La Fenice di Venezia al Reale Balletto delle Fiandre, prestigiosa compagnia di danza belga diretta da Sidi Larbi Cherkaoui dal settembre del 2015. Tre le coreografie presentate, firmate dallo stesso

Jean-Guillaume Bart, nuovo filosofo del balletto

«La gamma di colori della danza classica è infinita come l’accento che ogni tipo di passi deve avere». Intenzione pienamente riuscita quella di Jean-Guillaume Bart nel suo nuovo allestimento (febbraio 2017) de La Bella Addormentata per il Corpo di Ballo

Jean-Guillaume Bart, nuovo filosofo del balletto

«La gamma di colori della danza classica è infinita come l’accento che ogni tipo di passi deve avere». Intenzione pienamente riuscita quella di Jean-Guillaume Bart nel suo nuovo allestimento (febbraio 2017) de La Bella Addormentata per il Corpo di Ballo

Veneto: collezione danza inverno 2016/2017

Ogni annuncio di stagione è per noi assetati di danza una finestra con barometro: ci si può affacciare per scoprire nuovi scorci e affezionati paesaggi, ma sono un chiaro indizio di che tempo faccia nei teatri italiani. Terminati i festival

Veneto: collezione danza inverno 2016/2017

Ogni annuncio di stagione è per noi assetati di danza una finestra con barometro: ci si può affacciare per scoprire nuovi scorci e affezionati paesaggi, ma sono un chiaro indizio di che tempo faccia nei teatri italiani. Terminati i festival