Più che danza! tra incontri contemporanei e nuove incubazioni

6° edizione per il Festival Più che danza!, nato nel 2014 dall’urgenza della condizione della danza contemporanea in Lombardia. Si stabilisce così una realtà nuova dedicata ai linguaggi performativi contemporanei, un festival che non ha come finalità la selezione, ma

Più che danza! tra incontri contemporanei e nuove incubazioni

6° edizione per il Festival Più che danza!, nato nel 2014 dall’urgenza della condizione della danza contemporanea in Lombardia. Si stabilisce così una realtà nuova dedicata ai linguaggi performativi contemporanei, un festival che non ha come finalità la selezione, ma

#JeSuis il pensiero danzante di Odedra

La danza contemporanea, quella vera, quella che parla dell’oggi, della nostra società, quella il cui linguaggio arriva a tutti, dove non bisogna sentirsi “esperti” per accedervi, dove l’eccellenza coreografica ed interpretativa è palese e l’universalità del messaggio va dritto alle

#JeSuis il pensiero danzante di Odedra

La danza contemporanea, quella vera, quella che parla dell’oggi, della nostra società, quella il cui linguaggio arriva a tutti, dove non bisogna sentirsi “esperti” per accedervi, dove l’eccellenza coreografica ed interpretativa è palese e l’universalità del messaggio va dritto alle

intervista | InDanza con Peggy Guggenheim

INTERVISTA a Michela Barasciutti in occasione del suo spettacolo “Peggy Untitled” – Dedicated to Peggy Guggenheim che andrà in scena domenica 3 novembre 2019 al Teatro Malibran di Venezia | con la Compagnia Toĉnadanza Venezia, in concomitanza del 40° anniversario

intervista | InDanza con Peggy Guggenheim

INTERVISTA a Michela Barasciutti in occasione del suo spettacolo “Peggy Untitled” – Dedicated to Peggy Guggenheim che andrà in scena domenica 3 novembre 2019 al Teatro Malibran di Venezia | con la Compagnia Toĉnadanza Venezia, in concomitanza del 40° anniversario

Napoli Ballet Gala: il grande repertorio a sostegno della Costa d’Avorio

Le stelle della danza trovano tutte posto insieme sul palcoscenico del Teatro Mediterraneo in occasione del “Napoli Ballet Gala“. Un evento a matriosca che racchiude in sé tanti aspetti della stessa medaglia, coinvolgendo Tersicore e la solidarietà in un unicum

Napoli Ballet Gala: il grande repertorio a sostegno della Costa d’Avorio

Le stelle della danza trovano tutte posto insieme sul palcoscenico del Teatro Mediterraneo in occasione del “Napoli Ballet Gala“. Un evento a matriosca che racchiude in sé tanti aspetti della stessa medaglia, coinvolgendo Tersicore e la solidarietà in un unicum

NID 2019, prime riflessioni

NID 2019, (RE)think dance. (RI)pensiamo alla danza dunque, a quella italiana, contemporanea e femminile. Si perchè giovedì 10 ottobre 2019, primo giorno di NID – New Italian Dance Platform, mette in scena prodotti di coreografe donne, fenomeno all’estero non così

NID 2019, prime riflessioni

NID 2019, (RE)think dance. (RI)pensiamo alla danza dunque, a quella italiana, contemporanea e femminile. Si perchè giovedì 10 ottobre 2019, primo giorno di NID – New Italian Dance Platform, mette in scena prodotti di coreografe donne, fenomeno all’estero non così

NID platform 2019 a studio aperto

NID 2019, (RE)think dance. (RI)pensiamo alla danza, a quella italiana, oggi, e non solo dal punto di vista dell’artista in scena, ma anche dell’operatore che seleziona, il giornalista che ne scrive, l’internazionalità dei circuiti. Una nuova piattaforma di danza italiana,

NID platform 2019 a studio aperto

NID 2019, (RE)think dance. (RI)pensiamo alla danza, a quella italiana, oggi, e non solo dal punto di vista dell’artista in scena, ma anche dell’operatore che seleziona, il giornalista che ne scrive, l’internazionalità dei circuiti. Una nuova piattaforma di danza italiana,

Alla ricerca della scuola perduta

Emma Mardegan e Lorenzo Collatuzzo al Dutch National Ballet Junior Company, Eleonora Campello a Le Jeune Ballet de Genève, Viviana Pacchin, Lucia Spada, Beatrice Pellizzato e Ilaria Rivetti al Dance In Art Junior Company (le ultime due anche presso The Poetic Disasters); tra i danzatori

Alla ricerca della scuola perduta

Emma Mardegan e Lorenzo Collatuzzo al Dutch National Ballet Junior Company, Eleonora Campello a Le Jeune Ballet de Genève, Viviana Pacchin, Lucia Spada, Beatrice Pellizzato e Ilaria Rivetti al Dance In Art Junior Company (le ultime due anche presso The Poetic Disasters); tra i danzatori